Quando si hanno più strumenti di misura in azienda è fondamentale avere a disposizione un valido aiuto per la registrazione e gestione delle informazioni riferite ad ognuno di essi. Si è soliti tenere queste registrazioni utilizzando programmi di videoscrittura come Word, o all’interno di fogli di calcolo (excel), ma questa pratica può essere utilizzata solo se si hanno pochissimi strumenti in azienda (massimo 2/3), per i quali non sono previsti interventi di manutenzione o interventi di taratura.

Quando ci si ritrova a gestire un parco strumenti più ampio e complesso, all’interno del quale si devono mantenere le registrazioni delle tarature, conferme metrologiche, verifiche intermedie, interventi di manutenzione e guasti, non è più possibile affidarsi a Word o Excel, ma bisogna valutare l’utilizzo di un database realizzato appositamente, che risulti più flessibile e congeniale a questo scopo. ByteGS è un database progettato su misura per le necessità di gestione del parco strumentale aziendale e dei laboratori di taratura.

Ha tutto quello che serve per garantire la conformità degli strumenti presenti
all’interno della vostra organizzazione.

Le schede strumento in esso contenute danno la possibilità di registrare le generalità dei vostri apparati di misura, di mantenere le registrazioni delle tarature eseguite e delle conferme metrologiche, ma anche degli interventi di manutenzione e dei costi gestionali. Potete inoltre inserire una foto del vostro strumento, per poterlo riconoscere a colpo d’occhio.

ByteGS vi dà anche la possibilità di preparare piani di taratura interni per qualsiasi tipologia di strumento, poiché è totalmente configurabile. La configurazione la potete eseguire voi, in totale autonomia, oppure vi potete affidare alle cure di chi ha progettato il software, in modo da potervi guidare durante le operazioni di personalizzazione e durante i primi utilizzi.

Con ByteGS non dovete più preoccuparvi delle conferme metrologiche e delle verifiche intermedie, vi basterà inserire i dati delle misure, ed il software si occuperà di dirvi se lo strumento è conforme, in base alle specifiche da voi inserite.

Le scadenze di taratura non sono più un problema, perché ByteGS vi avvisa in automatico e con largo anticipo, e vi ricorda anche presso quale laboratorio esterno inviare lo strumento.
Ma perché complicarsi la vita registrando tutto questo su un pezzo di carta? Le informazioni richieste dalle norme di gestione qualità, sono ormai così tante che è indispensabile l’utilizzo di un database in quanto più versatile, perché ha la possibilità di essere configurato a piacere, secondo le proprie esigenze.


Enrico Reccagni

Enrico Reccagni

Responsabile Sistema Gestione Qualità ISO 17025

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *